2 Comments

  1. Attilio Bianchi
    17 Maggio 2010 @ 11:58

    Danilo!!!!!……….la falsa modestia è un ruolo che non ti compete, lo sai benissimo che ti leggono ed io ne ho la prova certa del fatto che CI leggono; perciò per il bene della collettività sei pregato di approfondire i temi (fino a che ti comoda, visto che non sei retribuito e con il rischio che qualcuno addirittura ti tolga il saluto), se non altro perché faresti cosa gradita soprattutto a un lozzese su 3(33%)….un po’ meno a lozzeseuno, lozzesedue e lozzesetre etc……ciao e bona autonomia

  2. l’evoluzione della specie alla Roggia dei Mulini (sotto la spinta dei lavori pubblici) » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    8 Luglio 2010 @ 08:12

    […] un mio articolo, i pannellini della Roggia dei Mulini di Lozzo di Cadore, segnalai poi che: Ecco allora che ho ritenuto di fermarmi al primo passettino [la segnalazione dei […]