la Casta va in ferie ...

E quindi con oggi, 3 agosto, sentito il sermoncino salvamercati di Silvio (sperabilmente, ma non sarà così), il Parlamento (pardon … il Parlamiasma) andrà in ferie. In Aula, i bastardos, torneranno il 12 settembre.

Il PD si è lamentato, perché ritiene che sia corretto iniziare i lavori in aula almeno il 5 settembre (non andare in ferie no eh, neanche con i mercati che ti legnano un giorno sì e l’altro pure), ma non se ne parla perché 170 parlamentari devono andare in pellegrinaggio in Terra Santa: la Casta va in ferie, bellezza! Crisi? Quale crisi.

E se per caso all’esercito israeliano “sfuggisse” il controllo di un Tamuz? Sarebbe un buon inizio per l’auspicato annientamento della Casta.

 

I commenti sono chiusi