4 Comments

  1. frank
    6 Agosto 2015 @ 11:00

    aspetto di vedere le statistiche di Vigo. Mi sembra di aver visto da qualche parte presenze di 180000 – 185000 negli anni 2000 mentre lo scorso anno deve essere attorno alle 36000. Se è così confermato la situazione turistica dell’Oltrepiave è delicatissima

  2. frank
    6 Agosto 2015 @ 11:09

    Danilo volevo rendere una “idea” più grossolana ma efficace del fenomeno: Lorenzago -85,7%
    Se nel 2000 si contavano 100 presenze, nel 2014 si sono contate 14,3 presenze; (quindi ogni 100 presenze del 2000 si sono perse 85,7 presenze nel 2014)

  3. Danilo De Martin
    6 Agosto 2015 @ 11:51

    @frank,
    presenze così alte per Vigo no, perlomeno quelle ufficiali che, l’abbiamo detto altre volte, non tengono conto del flusso legato alle seconde case. Anche se in termini meno drastici di quelli da te supposti, visto il quadro d’insieme del grafico aggiornato, la situazione turistica dell’Oltrepiave è ad ogni modo, come dici tu, delicatissima. Va detto che il tonfo, rispetto al 2000, si è registrato nel 2004 e nel 2005, poi è subentrata una specie di “tenuta con lento deterioramento” che, però, nel lungo periodo non lascia scampo. Bisogna vedere cosa può sortire nell’immediato la “torrida estate” che sta trascorrendo, nel lungo periodo la collaborazione con Auronzo, che tuttavia finora non sguazza proprio nell’ottimismo. Speriamo che i dati 2015 divengano prima o poi disponibili…

  4. Danilo De Martin
    6 Agosto 2015 @ 11:59

    @frank,
    certamente; il tuo è uno sguardo ai turisti che, rispetto ai 100 del 2000, “sono rimasti (14,3)”, mentre il mio è uno sguardo a quelli che, da allora, “se ne sono andati (85,7)”. Comunque la si guardi, la situazione è deprimente.