Napolitano e il boom del M5S

Non tanto per sostenere il M5S, che comunque andrà seguìto con attenzione, ma per scherzare con quel simpatico vecchietto che, talvolta, crede di essere il presidente della repubblica. Vi ricorderete che Napo Capo fece finta di non aver sentito il BOOM del M5S alle amministrative del maggio scorso. Disse, Napisan: “Di boom ricordo quello degli anni Sessanta, altri non ne vedo”.

A quel tempo Grillo così gli rispose: “Il Quirinale rappresenta anche il Movimento Cinque Stelle e, dopo queste elezioni, i circa 250 consiglieri comunali e regionali scelti dai cittadini. Ma fra un anno si riposerà”. Il problema è che, nel frattempo, lui e Monti, possono ancora nuocere.

Che questa volta l’abbia sentito?

(Foto credit: in alto, in basso)

I commenti sono chiusi