2 Comments

  1. grd1153
    23 maggio 2011 @ 16:18

    La chiesa si dovrebbe chiedere perché sempre meno persone battezzate si rifiutano di seguire la religione dei loro genitori.
    Dal mio umile osservatorio credo che il problema sia nella cattiva educazione al sacerdozio che hanno ricevuto i sacerdoti e dalla cattiva preparazione che riceve “il popolo di Dio”. Infatti i cristiani dovrebbero sapere che sono loro che debbono diffondere la Fede nella famiglia e nella società, i sacerdoti servono per i Sacramenti.
    I preti sono “cattivi”? si devono cacciare! Il Vescovo deve essere subito informato se un prete sbaglia non deve sapere le cose a guaio avvenuto. Il sacerdote che sbaglia si deve accusare e non andare a Messa nella sua chiesa. La Chiesa con la C maiuscola siamo noi battezzati. Ma il discorso sarebbe molto lungo e di solito i battezzati non lo vogliono sentire.

  2. Tiziano Da Pra Falisse
    25 maggio 2011 @ 23:18

    Dire che i “sacerdoti servono per i sacramenti” mi pare un pò eccessivo… la Chiesa con la C maiuscola non siamo NOI BATTEZZATI ma è il CORPO MISTICO DI CRISTO all’interno della quale ognuno al suo ruolo, nessuno meno importante dell’altro, clero e laici.
    Stiamo attenti, a parer mio, alle eccessive enfatizzazioni tanto di moda ai giorni nostri!
    Certamenti posso concordare sul fatto che chi sbaglia va punito…. e questo vale in ogni campo!
    Tanti saluti!