per aprire una SSRL, società sicuramente ridotta al lastrico, ci vogliono almeno 700 euri

La CGIA di Mestre certifica che per aprire una SSRL, società semplificata a responsabilità limitata, l’invenzione extragalattica del governo Monti, bisogna tirar fuori almeno 700 euri. Non per il capitale, che è di 1 euro, ma per darle forma e permettere alla creatura di dire “ci sono anch’io“.

Quello che penso della SSRL, società sicuramente ridotta al lastrico, lo si può leggere all’articolo dedicato. Noio, non è che bisogna poi essere grandi aquile, ci eravamo accorti che la tecnoputtanata montiana era solo uno specchietto per le allodole da agitare davanti gli occhi degli italioti. Tuttavia, è doveroso attendere i dati di Unioncamere che, tra un po’, ci daranno l’idea di quante saranno le SSRL che vedranno la luce (per ora si registra la crisi delle aziende guidate da imprenditori under 35 che subiscono un crollo di 26.000 unità, pari al 3.6%). Sarà un magnifico fuoco d’artificio.

Per quanto riguarda l’accesso al credito da parte delle imprese, nuove o vecchie che siano, corre l’obbligo di sottolineare che il sistema, anche ora che le banche sono state inondate di liquidità dalla Bce, è un vero e proprio cesso. E non solo per le imprese, ma per tutto il sistema paese.

8 commenti per per aprire una SSRL, società sicuramente ridotta al lastrico, ci vogliono almeno 700 euri