1 Comment

  1. Danilo De Martin
    1 Dicembre 2010 @ 11:03

    Nel dare una risistemata al BLOZ, rileggendo gli ultimi commenti, mi accorgo ora di non aver dato il giusto peso ad un intervento di Cagliostro in risposta ad una specifica richiesta di Fox Mulder (che chiedeva, per l’appunto a Cagliostro, di esprimere un proprio commento sulla vicenda della caserma di Soracrepa, così come veniva tratteggiata sul Bolcom). Ne devo dar conto perché Cagliostro, nell’articolo qui sopra riportato, si limita a “rinviare il lettore a quanto da me – e da altri – scritto sull’argomento e su altre pregnanti questioni lasciate alla discrezionale scelta operativa di questa Ammninistrazione”, ma è opportuno che il concetto essenziale da lui espresso precedentemente sia ben sottolineato. Ecco quindi un passo di ciò che Cagliostro scriveva “a Fox Mulder” il 26 novembre scorso:

    Nell’esprimere questo stato d’animo, non posso non riandare a quanto scritto lo scorso Luglio dall’ex capo gruppo di minoranza Giuseppe Zanella, su questo stesso Bloz, con l’articolo “LE BUGIE ED I PECCATI DI OMISSIONE DI LOR SIGNORI (2A PARTE). A chiusura di tale intervento, invero assai documentato ed ‘argomentante’, l’autore così si esprimeva: “Anch’io faccio auspici, per così dire ‘positivi’, che presto tutto si concluda con il vero reintegro nel possesso (della caserma, ndr) e che il Bolcom non si faccia megafono di verità molto parziali, e rispetti chi, al Comune di Lozzo, ha sempre lavorato con passione, svolgendo il ruolo che gli competeva: quello primario di pungolo e controllo, oltre che di proposta, soprattutto per esorcizzare errori…” L’autore si riferiva, in particolare, alle affermazioni gratuite ed alle insinuazioni inserite sul Bolcom di allora, laddove si attribuiva chiaramente al capo-gruppo di minoranza (quale?) intenzioni ed affermazioni del tutto destituite di ogni fondamento. Ecco, caro interlocutore, Cagliostro si riconosce nell’auspicio pronunciato allora, in epoca non sospetta, dall’ex capo gruppo di minoranza. Aggiungo comunque, entrando nel merito della intera problematica, che adesso (semmai conclusa la querelle) viene il bello!!