Tremonti: leggermente costipato?

Per il Mago Tremonti prima ci fu «Una cena tra amici, in un clima sincero e familiare, chiusa cantando canzoni di montagna e anni 60», racconta Antonini. Soprattutto sobria, visti i tempi: nella baita del ministro manca la luce elettrica, le lampade funzionano a gas». Poi il ministro venne avvvistato, sempre in quel di Lorenzago di Cadore, mentre si chiudeva da solo in baita per abbuffarsi con una generosa soppressa. Ora un comunicato stampa …

(via Wittgenstein)

I commenti sono chiusi