turismo a Lorenzago di Cadore: i papi non tirano

I papi non tirano, perlomeno non ancora. Nel 2012 il flusso degli arrivi è rimasto inchiodato a 1.754 persone che hanno dato luogo a 13.580 presenze (furono 13.422 nel 2011). I buontemponi direbbero che il turismo a Lorenzago di Cadore … ha tenuto. Ma da tutto ‘sto papismo ci si aspetterebbe qualcosina in più no? Cavolo, italiani di buona fede, datevi una mossa. Magari con il 2013, avendo aumentato l’offerta turistica con nuovi sentieri e parchi solari, il papismo porterà qualche sollievo al rantolante turismo di questo piangente villaggio. Vedremo.

Certo, va fatto notare che qui si parla di turisti (che sono tali se dormono almeno una notte), mentre il papismo è più roba da escursionisti (quelli che giungono, toccano, e via verso nuovi più appaganti orizzonti). Lo dico da sempre: se non facciamo intervenire l’Opera Romana Pellegrinaggi con tutta la sua potenza di fuoco, la pio-massa non si sposta. Facevo anche notare che il papa imbalsamato non tira (a Canale non è così), mentre quello fresco scuote di un qualcosina il panorama (+14% delle presenze in occasione dell’arrivo di Ratzi nel 2007). In poche parole, se vuoi scuotere il turismo un giro in giostra glielo devi far fare anche al papa.

presenze e arrivi a Lorenzago di Cadore tra il 1997 ed il 2012

tabella presenze e arrivi a Lorenzago di Cadore tra il 1997 ed il 2012

I commenti sono chiusi