3 Comments

  1. Tomaso Pettazzi
    18 Febbraio 2017 @ 15:23

    Già in quell’occasione mi proposi di offrire una cena ai sindaci che avessero mantenuto la parola. Non se ne fece nulla.
    Sabato scorso hanno ripetuto la vana promessa di sollevare la schiena.
    Ma, come diceva Don Abbondio, “uno il coraggio se non l’ha mica può inventarselo”. Così dopo tre giorni (ricordate Pietro e il canto del gallo?)si sono rimangiati tutto.
    Pusillanimi!

  2. L'Economa Domestica
    19 Febbraio 2017 @ 11:03

    Due appunti: “Blocca'” e non “Bloccà” e “Pijo” e non “Piio” (se si volesse proprio proprio essere precisi, “‘r treno” e non “er treno”).

  3. Danilo De Martin
    20 Febbraio 2017 @ 20:59

    @L’Economa Domestica
    Cercherò di colmare le lacune giustamente evidenziate (sto provando il traduttore italiano / ciociaro, ma me pare ‘na sòla 🙂 )