le adiacenze della caserma comunale di Soracrepa continuano ad essere un cesso

Raccontavo ieri della “posa” di un altro tassello nella faticosa costruzione del nuovo club di prodotto Vacanze in Caserma (mutuato dal club di prodotto trentino denominato Vacanze in Baita). Mi sono scordato di sottolineare che le maestranze, non so di che appartenenza territoriale siano (dovrebbero essere indigene ma non si sa mai), possono anche aver fatto un buon lavoro di tacconamento sul tetto, ma per quanto riguarda la logistica a fil di campagna sembra abbiano seguito le massime propugnate e patrocinate dall’amministrazione comunale (se non è stato qualcun altro).

Lo si può desumere dal fatto che le adiacenze erano, sono rimaste e sono tuttora quel che si definisce un cesso. E per degli amministratori che sulla Pravda di Lozzo – il bollettino comunale insomma – hanno dichiarato solennemente riferendosi alla caserma che:

Si tratta di un sogno che l’Amministrazione comunale condivide con l’intera comunità di Lozzo che, da sempre, considera Pian dei Buoi una autentica opportunità turistica.

… non mi sembra il massimo della figura. Contenti loro !!

adiacenze-caserma-di-soracrepa-giugno-2012

3 commenti per le adiacenze della caserma comunale di Soracrepa continuano ad essere un cesso