studio interpretativo di un servizio di A3 (AIT, la nuova startup dei confindustri dolomitici) /1

Dunque “buone notizie sulle prenotazioni, quest’anno i turisti arrivano prima!

E uno pensa subito ad un fulmineo sondaggio ottenuto con sofisticati algoritmi, sguinzagliati in un megacervellone elettronico a cui sono stati dati in pasto terabyte di dati ruminati – ma che dico – macinati i quali, boom ecco la notiziona:

Vigilia di vacanze di Natale con buone notizie sulle prenotazioni: quest’anno i turisti arrivano prima, e grandi aspettative per l’andamento stagionale.

Le vacanze di Natale: mai come quest’anno prima della fine dell’anno, normalmente io facevo i tre giorni a cavallo del capodanno, quest’anno io … ho diverse prenotazioni anche proprio fra Natale e fino al 29, 30 diciamo. Speriamo che non sia solo la meteora (k@xw#yk*x) ma che continui tutto l’inverno.

E invece no. Plausibilmente l’algoritmo è lo stesso Mondin, albergatore e president of Consorzio Dolomiti Turismo intervistato alla bisogna (dimenticatevi le flottiglie di giovani peones “sottoproletariati”, stipati in un call center piazzato in un muffoso sottoscala a far roventi telefonate alle nostrane perle dell’accoglienza dolomittttica. no, niente di tutto questo! basta e avanza Mondin, mister sondaggio in carne e ossa).

(ma c’è la sorpresa: tutta questa scenografia – ci fosse stata anche Rossella O’ Hara ci poteva scappare la lacrimuccia – deve introdurre la nuova creatura dei confindustri bellu-dollo-mittici; ma per questo, il carpiato con avvitamento di Cappellaro e il salto nell’anello di fuoco di Da Rold dovrete aspettare la prossima puntata)

Intanto, godetevi il primo pezzo del servizio:

6 commenti per studio interpretativo di un servizio di A3 (AIT, la nuova startup dei confindustri dolomitici) /1