2 Comments

  1. cagliostro
    4 maggio 2012 @ 07:49

    Ma allora il sindaco di Calalzo, conoscendo a fondo la situazione, avrebbe dovuto fare da battipista appena eletto. Come l’arguto e luciferino Andreotti, comincio a pensare maliziosamente che lo scopo della uscita del primo cittadino di Calalzo sia ben diverso, magari si sarà mosso con intendimenti di promozione mediatica in grande stile, visto che non passa giorno che non sia sulle cronache locali. Quello che meraviglia è il grande ‘battage’ che si è fatto, trascurando l’essenza della questione…Evidentemente la scuola berlusconiana di annunci sul nulla ha fatto presa anche alle nostre latitudini…

  2. M.G.
    4 maggio 2012 @ 16:57

    Caro Cagliostro, non sarebbe una novità. Se la cosa ti interessa qui c’è la raccolta completa delle “cavalcate mediatiche” del sindaco in questione: http://www.nuovocadore.it/forum/showthread.php?t=848