3 Comments

  1. Cortina d’Ampezzo: ‘Ma io ho le palle’! Ed io ti rifondo la conca » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    25 maggio 2013 @ 09:35

    […] Nell’articolo in cui Qui offriva lavoro a Quo, purché fosse svolto in forma volontaria, notiziona che ha scosso gli animi di tutta Cadoropoli (e Ampezzopoli, sennò gli anpezanes se la prendono), il citato Quo (alias Franceschi, pcnlac*), dopo aver indossato il mantello del superman che si oppone alle famigerate “speculazioni”, così prorompe: […]

  2. Andrea Franceschi e la borsa di Tokyo » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    1 giugno 2013 @ 21:13

    […] Tokyo (di Andrea Franceschi)” ho subito pensato: vuoi vedere che dopo aver dato una mano ad innaffiare qualche fioriera a Calalzo di Cadore, il sindaco “nominale” di Cortina si è convinto a prodursi in […]

  3. Collezione Harmony (o del decespugliamento calaltino) » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    3 luglio 2013 @ 08:23

    […] tardi: della serie “fulminati sulla via del Bim-Gsp”. Io del resto, nell’articolo Franceschi e le occupazioni volontarie ora che è in esilio, un consiglio in questo senso glielo avevo dato. L’alternativa era quella di passare […]