i primati del PDL

No, non quelli che conquisti quando arrivi primo. I primati, quelli dell’evoluzione. A rigore anche gli uomini sono primati, anzi, ne sono la punta di diamante. Ma qui stiamo parlando di quelli del PDL, quindi ci riferiamo ai primi anelli dell’evoluzione che ci ha portato ad essere quelli che siamo. Che non è male, se pensi che l’orango, lo scimpanzè ed il gorilla sono davvero molto simili all’uomo. Ma sono ancor più simili a quelli del PDL, primati per l’appunto.

I primati scoprono le cose con gradualità e quelli del PDL sono arrivati ad accarezzare il concetto di primarie (anche quelli locali, come si vede). Non gli basta più spulciarsi vicendevolmente. Vogliono andare oltre, tuffarsi nella democrazia. Che dire? Bravi. Tra una banana e l’altra provate, provate pure il gusto della democrazia contrapposto a quello della nomina.

Domanda: ma se il PDL non crollava dal 37% all’attuale 16%, i gorilla, si sarebbero avventurati in questa nuova avventura democratica?

Un’altra domanda: siamo proprio sicuri che con le primarie sia preclusa la via agli indagati? Perché, vedete, al momento, di indagati del PDL in parlamento ce ne sono 60 (su 118: toh, un altro primato, il 51% 🙂 ).

Ancora un’altra domanda: che gli scimpanzè abbiano tenuto conto che Silvio ha mandato a puttane il supercompromesso nome PDL ?? e che, conseguentemente, non ha alcuna voglia di spendere soldi per dare visibilità mediatica (perché a questo servono le primarie – anche quelle del PD eh! -, cosa credevate) a un simbolo che è ormai percepito come vera e propria merda ??

Dai che se gli va bene, tra un po’, uno fra loro a caso potrebbe riuscire a dire: io Tarzan, tu Gein.

[immagini.4ever.eu] bambino, scimmia, banana 161297p

(Foto: 4ever.eu)

2 commenti per i primati del PDL