il jet-lag del GAL non è stato ancora completamente riassorbito

Come sapete il GAL ha traslocato da Treponti a Lozzo of Cadore presso palazzo Mubarak. Il trasferimento è avvenuto da mo’ e credo che il jet-lag, il disagio del passaggio ad un nuovo fuso orario (da EST a OVEST), non possa ormai che dirsi riassorbito.

Se lo staff del GAL intende mantenere fede a quanto riferitoci dal sindaco di Lozzo di Cadore nel bolcom di Natale (detto il buon-natalino), che ha dipinto l’ente come “la casa della intraprendenza imprenditoriale“, qualcuno di loro dovrebbe prendersi il tempo di variare i dati anagrafici non solo nella home page, ma anche in tutte le pagine interne, in ragione del fatto che non è detto che l’utente atterri sempre e solo sulla home page (e poi per un semplice fatto di prezision).

Alla pagina Chi siamo per esempio (ma ripeto, su tutte quelle “interne”), i dati a pié di pagina sono quelli del vecchio fuso orario (EST). Il problema non è strategico, però !! Essendo il GAL, per quanto suggerito dal citato bolcom, “un punto di riferimento per l’alta provincia di Belluno“, suvvia, si dia avvio al cambiamento degli indirizzi obsoleti.

Dai che sennò il sindaco illustrissimo del comune di Lozzo dovrà alla prossima uscita del bolcom, ligio com’è, rettificare sulla intraprendenza imprenditoriale che contraddistingue l’inquilino GAL. Non sia mai.

indirizzo-gal-sbagliato

 

p.s. Idem come sopra per la “Newsletter informativa” diramata a todo el mundo

1 commento per il jet-lag del GAL non è stato ancora completamente riassorbito