il PD centro sinistro tra correnti, big bang e utopie

Ero dell’avviso che anche il centro sinistra maleodorante che appesta la partitica italiana non potrà governare decentemente questo genuflesso Paese. Sembra che anche Pietro Folena, trombato alle elezioni del 2008 con il vestito della Sinistra Arcobaleno, redivivo piddino a seguito alla diluizione omeopatica subìta dalla sinistra verace, sia dello stesso avviso. Su Lettera 43: Il Pd e le sue 16 (o 17) correnti. Perché questa sinistra frastagliata e autoreferenziale non può governare.

Per avere un’idea dell’aria che tira nel PD (per via delle correnti …) risulta quanto meno interessante l’infografica approntata da Linkiesta: vestitevi bene!

Se poi ci mettiamo il Big Bang e la Leopolda di Renzi visti un attimino da destra, quadriamo anche il cerchio.

Con Giulietto Chiesa poi … è la fine di ogni sogno: Destra e sinistra? Scordiamoci il meno peggio: non esiste. Non mancano, tuttavia, le bellissime utopie (via Piovono rane).

 

I commenti sono chiusi