3 Comments

  1. bodonian
    10 Agosto 2015 @ 11:35

    L’autonomia è come il Santo Graal. Un oggetto di cui si scrive si parla e si dibatte ma che non si troverà mai. Facciamocene una ragione e dedichiamo le nostre energie ad una progettualità più coerente alla realtà locale.

  2. Lozzese curioso 2
    10 Agosto 2015 @ 21:01

    si appunto…basta vedere come abbiamo abbandonato tutte le risorse che avevamo,in primis la nostra bella Monte (Sovergna per i non lozzesi),nessun accordo di massima neppure con i nostri cugini più stretti della Val d’Ansiei visto e considerata la comunanza strategica con Pian dei Buoi,abbiamo creato solo un grande dormitorio con un’arredo urbanistico tra i più deprimenti del Cadore,tanto i Servizi non servono a Lozzo perchè sono praticamente tutti a Domegge,compresi i punti turistici di rilievo (se così si possono denominare)sponsorizati alla grande,si è vero bravi loro ma….anche la politica…
    Forse siamo destinati a registrare occhiali a vita…

  3. Attilio Bianchi
    12 Agosto 2015 @ 12:07

    Se gli amministratori dell’ autonomia sono i medesimi del Bim è meglio rinunciarvici. Se penso poi al tema trasparenza mi convinco ancora di più di ciò che ho scritto sopra.