4 Comments

  1. talaren
    20 febbraio 2012 @ 15:38

    Non so perché mi ricorda tanto la storia delle caldaie odierne, dove a causa dell’utilizzo del potere calorifico inferiore nei calcoli e della ritrovata energia di condensazione si dichiarano rendimenti fino al 110%…
    La matematica, finalmente, è diventata un’opinione!
    Non faccio più neanche tanta fatica a capire il perché del buco del Bim…

  2. raccolta differenziata a Lozzo di Cadore: tra quantità e qualità … » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    21 febbraio 2012 @ 12:56

    […] sulle quantità in gioco nella raccolta differenziata nel fantasioso comune di Lozzo di Cadore li ho già espressi. Domani, sempre in onore del sindaco, finalmente convertito al sano recycling, uno spot goldoniano. […]

  3. percentuali di raccolta differenziata e conigliette di playboy (bolcomiadi /7) » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    16 aprile 2013 @ 08:53

    […] E’ parso anche a me che, nel tempo, il vostro abbia trasmesso al volgo, più che le percentuali di raccolta della differenziata, le misure delle famose conigliette. Sì perché durante la salita dalle tenebre (a parte le tre maglie nere giova ricordare che fino al 2009 Lozzo è stata ben sotto al 35% di RD), il sindaco ha prima certificato un 61%, giungendo poi a declamare gloriosamente e pomposamente un 92%, per rettificarlo in fretta e furia sgonfiandolo al 76% e fermarsi ora, par di capire, ad un “valore superiore all’80%” (tutto spiegato per benino in raccolta differenziata a Lozzo di Cadore. Caro sindaco, i conti non tornano …). […]

  4. raccolta differenziata 2011: classifica provinciale completa » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    27 aprile 2013 @ 08:19

    […] Lozzo di Cadore, tal Manfreda, ineggianti anche al 92%, vi potete eventualmente leggere la memoria raccolta differenziata a Lozzo di Cadore. Caro sindaco, i conti non tornano che tiene conto anche, ovviamente, degli intercorsi periodi […]