Bim-Gsp: De Menech, 'i sindaci abbiano coraggio e responsabilità e facciano un passo indietro'

Magari sono le arie di Roma, chissà, fatto si è che Roger De Menech in riferimento a Bim-Gsp ha detto che:

Su Salton poi precisa: «Non è stato fatto questo per rimettere Salton, visto che ha fallito l’intero Cda. La situazione è complicata, bisogna che i sindaci abbiano coraggio e responsabilità e facciano un passo indietro».

Dunque, il neodeputato sostiene che “la situazione è complicata”. Averlo capito è indubbiamente un passo avanti epocale, congratulation! Ma soprattutto: “bisogna che i sindaci facciano un passo indietro”. Ma se una parte di loro, dei sindaci, ha appena fatto un passo – non so se avanti, indietro, di lato, di sopra o di sotto – sfiduciando di fatto il cda, che infatti si è dimesso!

Del resto, egregio sindaco di Ponte nelle Alpi, di grazia, che cosa vorrebbe mai dire, riferito ai sindaci e in questa situazione, “fare un passo indietro?“. Se ce lo spiegasse in chiaro dormiremmo un po’ più tranquilli;  diversamente resterebbe aria fritta, una affermazione in politichese, anzi, in sindacalese, che nulla definisce.

I commenti sono chiusi