1 Comment

  1. Attilio Bianchi
    8 Luglio 2010 @ 13:55

    Caro Danilo mi rendo sempre più conto che le cose da fare e da seguire nella nostra comunità sono talmente tante che l’ unica soluzione plausibile è il totale coinvolgimento, anche passionale, di un numero consistente di paesani. Fossero anche solo passeggiatori che vedendo delle anomalie ce le notificassero. Non possono continuare, il duo, a non dare fiducia ed incarichi a chi di dovere.
    In fatto di urbanistica ha fatto di più il nostro caro Ludovico dell’ assessore preposto, per esempio. Non si possono sempre nascondere e lasciare che il tempo passi. Ora Per la Gente di Lozzo è intenzionata a ripartire, in previsione del 2014, e ripartire con il progetto pilota dell’azione amministrativa cioè l’ albergo diffuso. Ci sono quattro anni davanti a noi che possono sembrare molti, ma l’ esperienza insegna che in ambito amministrativo è meglio anticipare le cose che sono certe, in questo caso le elezioni del 2014. Essere pronti al cambio della guardia avendo maturato l’ approfondimento di tutte le pratiche espletate dalla attuale maggioranza, spero anche su nostre iniziative, e pronti a regolare quelle che l’ attuale maggioranza non vorrà attuare su nostre precise istanze. Lozzo si merita di più. Sane e bona autonomia.