Bim-Gsp: unanimità ed esternalizzazione

Come promemoria, tanto per tenere le cose in caldo. Quando sono euforico e sento il bisogno di frenare la mia esuberanza penso ai 66 sindaci ed alle loro mani alzate, sempre, unanimi, anno dopo anno, buco dopo buco, a certificare l’acuità, quella loro!

A nome del Comitato acqua bene comune, Lorenzo Bettega ha un dubbio:

«Non è possibile che sessantasei sindaci abbiano sempre votato all’unanimità. Non suona chiaro.

E il bilancio deve essere fornito nel dettaglio, specificando ad esempio euro per euro dove sono andati i soldi di ogni esternalizzazione (3 milioni e mezzo all’anno)».

 

3 commenti per Bim-Gsp: unanimità ed esternalizzazione

  • Contribuente

    Bene! allora all’unanimità i 66 sindaci coprino con i loro soldi il buco da loro creato e da loro approvato.

  • Lozzese curioso 2

    no Contribuente,poichè i Sindaci sono stati eletti democraticamente dal Popolo ed hanno agito per il bene della collettività!

  • Contribuente

    @L.c.2…..e quello che hanno fatto sarebbe PER IL BENE DELLA COLLETTVITA’?

    guai se avessero fatto quello che hanno fatto per il male della collettività? il buco sarebbe stato quello nero, intergalattico, per non dirti il nostro come sarebbe diventato.