5 Comments

  1. frank
    29 aprile 2013 @ 10:51

    Mi dicono che nel 2012 c’è stato un sostanziale miglioramento

  2. Danilo De Martin
    29 aprile 2013 @ 11:40

    @frank,
    si sa anche quale sia il motivo di questo sostanziale miglioramento?

  3. frank
    29 aprile 2013 @ 13:12

    Alcuni comuni del Centro Cadore si sono adeguati alla raccolta differenziata verso la fine del 2011 inizio 2012. Non ci resta che vedere i dati Arpav per il 2012

  4. Danilo De Martin
    29 aprile 2013 @ 14:34

    per un momento ho avuto il timore che questa nuova categoria di sindaci 2.0 si fosse inventata qualche “nuovo trattamento” lungimirante sull’esempio di Dolomiti Ambiente, tipo la raccolta differenziata dell’umido e quella del secco … 🙂 invece “tutto vecchio” …

  5. pulici
    30 aprile 2013 @ 10:24

    la percentuale di raccolta differenziata non dice niente, quello che conta è la qualità ed a Lozzo fa schifo, basta guardare cosa c’è nei bidoni (magari anche annusare), ….altro che differenziare!