1 Comment

  1. Reolon, Guglielmo Tell e il salvataggio delle Alpi » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    19 novembre 2013 @ 13:28

    […] A questa pasta d’uomo qui, consigliere regionale, stavano, in Regione, facendogliela sotto il naso: in sede di approvazione della nuova legge sul turismo stavano per conglobare il settore turistico locale Dolomiti nell’unico tematismo originariamente previsto ossia Dolomiti e montagna, comprendendo in esso tutta la montagna veneta senza distinzioni. Un colpo di culo ha voluto che i moschettieri belluneggianti se ne accorgessero trasalendo (sì, anche Bond stava beatamente sonnecchiando) ponendo doverosa toppa emendativa (i dettagli in turismo dolomitico: il ‘coup de théâtre’ della coppia Bondolon). Stessa minestra per quanto riguarda l’estensione del tematismo Dolomiti a tutta la provincia di Belluno (i dettagli in quel volpone di Finozzi e il tematismo Dolomiti esteso a tutta la provincia di Belluno). […]