Giorgetti Bond e Cortelazzo contro Weber (quelli con la crescita nel dna...)

Giorgetti, Bond e Cortelazzo – Giorgetti-Bond-Crotelazzo chi? – si mettono contro Weber, capogruppo al parlamento europeo per il PPE. Che è come se tre polli si confrontassero in volo con un F14, diciamo.

Se la prendono, queste emerite teste di legno del PDL-FI, perché Weber è “rigoroso”. Ma, ripeto, rivolto alle grandi ed emerite teste di legno: chi ha votato PDL-Farsa Italia alle europee ha votato Junker, che era il candidato alla presidenza della Commissione per il PPE (ed ora, imposto dalla Merkel, lo è nei [leggi tutto …]

Bond di 'Farsa Italia': che gli assessori a infrastrutture e sociale non siano di nomina partitica

Non sono cambiati. Quelli del PDL – Farsa Italia sono sempre i soliti clown. Bond ha paura che per “colpa del Mose” si fermi tutto. E candidamente avanza l’ipotesi di metterci un supercommissario che faccia da garanzia (come per l’Expo lombardo). Avanza poi un’altra proposta: che tanto il nuovo assessore alle infrastrutture (al posto di Chisso) che quello al sociale non siano di nomina partitica.

Ma allora, per che cacchio li abbiamo votati questi partiti?

Perché tutelassero i nostri interessi di cittadini, innanzitutto. Ed ora questi clown [leggi tutto …]

Piccoli, Bond e la coglionaja

Cavolo, da una postazione fissa in Antartide hanno da poco scoperto le impronte delle onde gravitazionali lasciate sulla radiazione cosmica di fondo che, se confermate,  alimenterebbero la teoria dell’inflazione cosmica, ossia l’ipotesi che l’Universo si sia espanso ad una velocità incredibile (il Big Bang, uno starnuto galattico di proporzioni … cosmiche).

E mentre in Antartica si fanno ‘ste cose qua, a Feltre un drappello di pidiellini produce pidiellume di altissima qualità (nel PD c’è il piddume, nel PDL c’è il pidiellume, ça va sans dire). Trattasi [leggi tutto …]

quelli del PDL, la specialità veneta e gli asini che ragliano

Gli asini ragliano sempre:

quando hanno sete perché hanno sete; dopo aver bevuto perché hanno bevuto.
quando hanno fame perché hanno fame; dopo aver mangiato perché hanno mangiato.

Quelli del PDL (Bond in quel caso) ragliavano contro la specialità e l’autonomia di Trento e Bolzano (quello che segue è solo un esempio dei tanti):

A margine del sit in, il capogruppo Bond commenta: «Il Comitato, anziché sollecitare il passaggio al Trentino Alto Adige, si schieri al nostro fianco contro l’autonomia e la specialità di queste Province, tra l’altro messe [leggi tutto …]

Bond, Reolon e la fusione fredda

Due dei tre moschettieri regionali dicono la loro sulle fusioni di Longarone e Castellavazzo: Bond e Reolon, la coppia Bondolon già vista all’opera in passato, uno del PDL (che aveva recepito il manifesto di FI, poi è passato al NCD, adesso è tornato a FI …) e l’altro del PDmenoelle. Si dichiarano e fanno di tutto per sembrare diversi e alternativi, ma in realtà sono spudoratamente uguali e, quel che è peggio, consociativi (vedi il letamaio talian renzusconiano).

“Non è un caso che solo nel Bellunese [leggi tutto …]

quelli del PDL bellunese stanno con Berlusconi (contro i bellunesi)

Il PDL, partito dei lerci, si è diviso – senza grandi fuochi d’artificio eh – in Forza Italia e Nuovo Centrodestra. Questa cosa sarà destinata a produrre una curiosissima singolarità, perché Silvio azzoppato potrebbe riuscire ad essere il primo leader di partito a sostenere il governo (attraverso Alfano, staccatosi dal biberon ma neanche tanto …) pur essendo passato all’opposizione (solo in Italia si possono avverare queste sceneggiate).

Del PDL abbiamo già detto che è partito ad alto contenuto fertilizzante, cioè è un partito organico, insomma, un [leggi tutto …]

referendum di Quero e Vas: le 'bondate' postfusioniste

Referendum per la fusione di Quero e Vas. Bond all’indomani:

“L’alta affluenza alle urne in due territori contrassegnati da un’alta concentrazione di iscritti all’Aire dimostra che i cittadini partecipano alla vita politica se ci sono proposte concrete e condivise con il territorio”

Alta affluenza??? Quanto alta? Alta concentrazione di iscritti all’Aire??? Quanto alta? Ma che cavolo stai a ddì! (per la “bondata” precedente vedi Bond, le fusioni e la diminuzione delle tariffe).

I politici, avendo tolto il quorum al referendum (cosa buona e giusta: tutti i referendum dovrebbero [leggi tutto …]

Bond, le fusioni e le diminuzioni delle tariffe

Bond e la “bondata” della settimana. Si parla della fusione di Vas e Quero.

“Mi auguro anche che con questa fusione sia ipotizzabile diminuire le tariffe”, conclude Bond. “Sarebbe un segnale molto positivo”.

Come andranno a finire le unioni (soprattutto quelle montane) lo sappiamo già: una fogna a cielo aperto! Qualità dei servizi sotto le scarpe e costi sopra i capelli. Difficile prevedere futuri più rosei visti i precedenti: penso alla cir-convenzione (di incapaci) relativa ai servizi di polizia locale centro cadorina di qualche anno fa (vedi [leggi tutto …]

Bond, il sinergico (termale)

Anche Finozzi è duretto di comprendonio. Ma Bond non gli è da meno. Mi raccomando: piano con la sinergia, soprattutto se termale. Tanti auguri a Calalzo e Comelico Superiore.

[…] Bond rileva poi come i comuni di Calalzo e di Comelico Superiore siano stati inseriti anche nel tematismo delle “terme”: “Questo consentirà una maggiore sinergia con i distretti termali della pianura, tra i più rinomati a livello internazionale”. [Bellunopress]

quel volpone di Finozzi e il tematismo Dolomiti esteso a tutta la provincia di Belluno

Dunque le cose sono andate così:

Finozzi vedeva già, lui il lungimirante, il tematismo Dolomiti esteso a tutta la provincia di Belluno. Però – però – si è detto, voglio fare uno scherzetto a quei sonnambuli di Bond, Reolon e Toscani (i pidocchieri belluneggianti in consiglio regionale). Presento una prima proposta con alcune suddivisioni territoriali “sensibili”, proprio per essere sicuro che, alla fine, facciano esattamente quello che avevo previsto fin dall’inizio.

Questo è il retroscena che spiega in modo irrefutabile come mai nella prima suddivisione del tematismo [leggi tutto …]