2 Comments

  1. Mirco
    22 agosto 2013 @ 09:04

    Concordo con il “popolo teste di cazzo”. Andando nello sepcifico oggi si legge sul Corriere delle Alpi “Dolomiti Bus denuncia la Provincia” ma, la Dolomiti Bus non è proprietà, ancora, della Provincia? Inoltre, per restare in tema delle teste di cazzo, si fa un gran parlare, politi, dell’assenza di una amministrazione provinciale. Peccato che quando lo stesso si ritrova senza segretario (il segretario è andato a piove di sacco ma …… fa a scavalco)nessuno dica nulla. E’ la solita storia, tutti contro, tutti indignati, tutti incazzati ma, alla fine, tutti leccaculisti e, appunto, teste di cazzo.

  2. presenze e spese per la promozione turistica regione per regione (con un occhio di riguardo alle ‘specialità’) » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    23 agosto 2013 @ 09:59

    […] parte quanto già detto in Rizzo, la promozione turistica e le ‘cassate’ siciliane a riguardo della sottostima delle presenze turistiche in Sicilia (regione scelta perché ha più o […]