9 Comments

  1. se sei autonomo sei sempre fra i primi della classe » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    11 febbraio 2011 @ 07:54

    […] Certo, di questi tempi non è un granché, ma sarebbe sempre un buon incentivo per indurre i trogloditi ad uscire dalle loro caverne. Condividi, segnala o […]

  2. uno di Lozzo
    16 marzo 2011 @ 07:12

    Anche se non è dovere della minoranza farlo, vedo che anche sul sito internet di questa non vengono più pubblicate le delibere del Comune! Come mai?

  3. Danilo De Martin
    16 marzo 2011 @ 09:38

    @uno di lozzo,
    sappiamo che quello della pubblicazione delle delibere è sempre stato un punto su cui la minoranza si è battuta, pretendendo che l’amministrazione dia almeno questo segnale di civiltà.
    Sappiamo anche che i “trogloditi dell’informazione” non l’hanno fatto e ad essa si è sostituita Per la Gente di Lozzo con il suo sito.
    Sappiamo ancora che con l’entrata in vigore della norma nazionale le amministrazioni sono ora costrette a pubblicare tutti gli atti in un albo on-line.
    Sappiamo infine che la nostra lungimirante amministrazione, passati i 15 giorni di pubblicità, elimina il documento dall’albo e quindi non ve ne resta traccia (se non salvando il documento sul proprio computer).
    Ritengo pertanto che Per la Gente di Lozzo, anche per la promessa fatta a suo tempo, continuerà la pubblicazione delle delibere di giunta e consiglio. Spero che le ultime delibere manchino per problemi tecnico-organizzativi.

    Per avere risposte dirette, la domanda andrebbe rivolta direttamente a loro sul sito.

  4. uno di lozzo
    16 marzo 2011 @ 15:48

    L’ho scritto qui appositamente per vedere se almeno loro, sentendosi tirati per la giacchetta, fanno quello che non fa chi dovrebbe.
    Come ritengo che non facciano nulla sul decoro urbano se le loro stesse case e dintorni (almeno del capogruppo)sono tenute come delle baraccopoli! Logico che non abbiano argomenti in merito!

  5. osservatore
    16 marzo 2011 @ 15:58

    Uno di Lozzo, la tua è una giusta osservazione, il sindaco e il capogruppo di minoranza sono in competizione in fatto di decoro urbano! che sia vivi e lascia vivere?

  6. l’icona del vichingo e l’albo pretorio del comune di Lozzo di Cadore » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    17 marzo 2011 @ 15:16

    […] avendone parlato in Notiziona: l’amministrazione troglodita di Lozzo di Cadore diventa digitale, dove avevo indicato il link cui collegarsi, devo aver dato per scontato che in seguito la gente si […]

  7. segretari comunali e riparti dei diritti di segreteria » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    5 maggio 2011 @ 08:47

    […] ministro Brunetta resta comunque simpatico, nella sua naturale antipatia, per aver forzato la mano ai trogloditi (compresi quelli lozzesi) ed aver imposto una condotta indirizzata alla trasparenza almeno nella […]

  8. Lozzo di Cadore: nessun punto di accesso alla banda larga (quasi epilogo) » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    26 luglio 2011 @ 11:02

    […] forse i cavernicoli digitali coatti hanno preso paura, forse hanno pensato a tutti i pensionati che, alfabetizzati informaticamente, […]

  9. la pita ha fatto l’ovo: a Lozzo di Cadore cade l’ultima barriera del digital divide » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    3 giugno 2013 @ 11:11

    […] dovuta, principalmente, alla rivoluzione messa in atto solo qualche mese prima e descritta nel mio Notiziona: l’amministrazione troglodita di Lozzo di Cadore diventa digitale: trovavo insomma naturale che, finalmente usciti dalle caverne, i trogloditi, sindaco vicesindaco e […]